Malattie del Labrador Retriever

In questa sezione non si pretende di fare una trattazione completa delle patologie ereditarie della razza ma solo citare alcuni punti salienti.

 

Displasia dell'anca

E' uno sviluppo patologico dell'anca caratterizzato da una incongruenza e  lassità articolare che causa una sublussazione precoce.Col progredire della patologia si ha l'insorgenza di una artopatia degenerativa con diversi gradi di dolorabilità e zoppia.

E' una patologia multifattoriale cioè riconosce cause genetiche,alimentari, ambientali.Una alimentazione che favorisca una crescita troppo rapida delle masse muscolari del cucciolo,un esercizio fisico eccessivo e non adatto possono facilitare la comparsa della malattia.Non è una patologia che possa essere diagnosticata alla nascita  ma si può evidenziare come tendenza  con un esame radiologico eseguito a 3-4 mesi e certificare ad accrescimento avvanuto dopo l'anno di età.In base a radiogrammi eseguiti in anestesia da veterinari accreditati che ne demandano la lettura a determinate strutture ufficiali (FSA e Ce.Le.Ma.Sche per l'Italia) l'articolazione viene valutata con il metodo FCI o Willis.

Per la classificazione FCI esistono 5 gradi valutativi:

HDA:anca normale

HDB:anca quasi normale

HDC:lieve displasia

HDD:moderata  displasia

HDE:grave displasia

 

Per il metodo Willis si attribuiscono a 9 parametri valutativi dei punteggi la cui somma corrisponde alla valutazione dell'anca.A ciascuna anca viene attribuito un punteggio separato.Si va da 0 punti per un anca sana a 53 punti per una in pessime condizioni.

Facendo riprodurre due soggettti HDA (HD0/0) si otterranno sicuramente soggetti sani?

Purtroppo no.

Quello che noi valutiamo con le lastre si riferisce solo all'aspetto fenotipico di quell'individuo ma il suo corredo genotipico cioè la potenzialità di trasmettere i geni (più di uno) che provocano la malattia ci rimane completamene sconosciuto.

Testare i riproduttori serve ad escludere dalla riproduzione i soggetti  francamente affetti e quindi sicuramente portatori ma non ad eliminare del tutto il rischi di veder comparire la patologia.Inoltre i fattori 'ambientali' (alimentazione squilibrata ed esercizio fisico inappropriato) sfuggono al controllo dell'allevatore che può solo dare le corrette indicazioni  e sperare che vengano osservate.

Displasia del gomito

Sviluppo patologico dell'articolazione del gomito che porta a problemi artrosici e vario grado doi dolorabilità e zoppia.

Può essere determinato da un complesso di condizioni patologiche:

FCP:frammentazione del processo coronoideo del'ulna

OCD:osteocondrite dissecante del condilo omerale

UAP:mancata unione del processo anconeo dell'ulna

INC:incongruenza articolare del gomito

UME:mancata fusione del condilo mediale del'omero

IOHC:ossificazione incompleta del condilo omerale

La diagnosi è radiografica con esame eseguito dopo il compimento dell'anno di età,in anestesia generale,da veterinari accreditati che ne demandano la lettura a centrali ufficiali (FSAe Ce.Le.Ma.Sche. per l'Italia)

Si individuano 4 gradi valutativi che vanno da

grado 0 ( gomito sano) a grado III a seconda del tipo di lesioni riscontrate.Recentemente è stato introdotto un grado BL= border line (tra 0 e I)

Come la displasia dell'anca  anche quella del gomito è una patologia multifattoriale, solo in parte ereditaria,nella quale giocano un ruolo anche fattori 'ambientali'

Malattie oculari

Il Labrador è soggetto ad una serie di patologie oculari.

RD:displasia della retina,si può presentare in più forme

HC:cataratta ereditaria

PRA:atrofia progressiva della retina

Per quest'ultima patologia esiste un test genetico in base al quale un cane può rientrare in una di tre categorie:

normal/clear        sano

carrier/portatore  eterozigote per il gene della PRA

affected/malato    omozigote  per il gene della PRA

Il gene responsabile della PRA è recessivo quindi perchè la malattia si manifesti deve essere trasmessa da entrambi i genitori.

Incrociando:

-normal X normal si ottengono solo soggetti sani

-normal X carrier si ottengono soggetti sani e altri  

   portatori

- normal X affected   si ottengono solo portatori

- carrier X carrier si ottengono soggetti sani,altri

    portatori ,altri malati

-affected X affected solo soggetti malati

Risulta  inoltre evidente l'importanza di sottoporre i ripruduttori a visita oculistica periodica per rilevare  le patologie per le quali non esiste ancora il test genetico.

Malattie oculari

Il Labrador è soggetto ad una serie di patologie oculari.

RD:displasia della retina,si può presentare in più forme

HC:cataratta ereditaria

PRA:atrofia progressiva della retina

Per quest'ultima patologia esiste un test genetico in base al quale un cane può rientrare in una di tre categorie:

normal/clear        sano

carrier/portatore  eterozigote per il gene della PRA

affected/malato    omozigote  per il gene della PRA

Il gene responsabile della PRA è recessivo quindi perchè la malattia si manifesti deve essere trasmessa da entrambi i genitori.

Incrociando:

-normal X normal si ottengono solo soggetti sani

-normal X carrier si ottengono soggetti sani e altri  

   portatori

- normal X affected   si ottengono solo portatori

- carrier X carrier si ottengono soggetti sani,altri

    portatori ,altri malati

-carrier X affected si ottengono soggetti portatori,

-affected X affected solo soggetti malati

Risulta  inoltre evidente l'importanza di sottoporre i ripruduttori a visita oculistica periodica per rilevare  le patologie per le quali non esiste ancora il test genetico.